L’Italia è l’unico Paese al mondo che può contare su 4.886 prodotti alimentari tradizionali censiti dalle regioni, ottenuti secondo regole tradizionali applicate da almeno 25 anni; 272 specialità DOP/IGP riconosciute a livello comunitario e 415 vini DOC/DOCG.
La biodiversità è un'opportunità per le imprese agricole di distinguersi in termini di qualità delle produzioni ed affrontare così il mercato globalizzato, creando sistemi economici fondati sul valore del cibo.