Cosmetici, integratori e prodotti da forno
a base di Erba Medica Millesimata!
• VISITA IL NOSTRO SHOP •

News Open Farm

La Filiera Agro Zootecnica
PRIMARY NEWS
Cosa accade nel mondo della nutrizione?

Frodi nella filiera della carne bovina

18 Maggio 2020
Categoria: Carne

La contraffazione è la maggiore minaccia!

Secondo un’analisi condotta da un team di ricercatori dell’Università di Belfast su 413 casi di frode identificati tra il 1997 e il 2017 nella catena di approvvigionamento delle carni bovine, la contraffazione risulta essere la maggiore minaccia per la filiera, rappresentando il 42,9% dei casi di frode. Secondo lo studio inoltre l’elaborazione primaria risulta essere l’area più vulnerabile, rappresentando il 35,8% delle segnalazioni.

Lo scandalo “Horsemeat” del 2013, scatenatosi con l’identificazione di carne di cavallo all’interno di preparati surgelati e prodotti a base di carne che secondo l’etichetta avrebbe dovuto essere bovina, ha messo in luce le vulnerabilità della catena di approvvigionamento europea delle carni bovine. Questo scandalo ha comportato richiami di prodotti di massa in tutta Europa, una flessione delle vendite di carne bovina e conseguenti perdite economiche per gli attori della filiera.

Un gruppo di ricercatori della Queen’s University di Belfast ha quindi deciso di effettuare
una review con l’obiettivo di migliorare la comprensione della vulnerabilità della catena di approvvigionamento delle carni bovine mediante l’uso dell’analisi delle tendenze, di consentire la formulazione di strategie che potrebbero aiutare a prevenire e individuare le frodi nei prodotti a base di carne bovina e di facilitare in futuro una maggiore protezione per i consumatori e l’industria.

Comprendendo meglio le frodi che si stanno verificando possiamo mirare alla prevenzione, rilevazione e mitigazione delle frodi e quindi ad una migliore protezione della catena di approvvigionamento” ha riferito Kelsey Robson, del Gruppo per la Sicurezza Alimentare della Queen’s University di Belfast, a FoodNavigator.

In relazione al tipo di frode, la contraffazione dei prodotti rappresenta la più grande minaccia alla catena di approvvigionamento della carne bovina. La trasformazione primaria è l’area più vulnerabile.


Iscriviti alla Newsletter per restare sempre informato sul mondo di Open Farm!

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.